Camera oscura con vista sulle Valli valdesi.

Le stereoscopie dei fratelli Peyrot.

fratelli peyrotI fratelli e le sorelle Peyrot  vivono tra Torino e Luserna San Giovanni, nelle Valli valdesi, dove le loro varie proprietà di campagna sono raccolte intorno a Villa Olanda, la casa ereditata dai nonni, scenario della vita familiare e sociale.  La famiglia ha accumulato a partire dal XVIII secolo una notevole ricchezza commerciando con l’estero, riuscendo a superare grazie alla loro cultura cosmopolita e alle reti di solidarietà dei paesi protestanti le restrizioni a cui erano sottoposti i valdesi dalle leggi sabaude.

Henry (1866-1940), il figlio minore, dopo gli studi classici diventa socio della ditta di commercio in cui lavora, sposando la figlia del proprietario, Lily Eynard.
Dal matrimonio, felicissimo, nascono tre figli.
La sua attività lo porta a intraprendere molti viaggi in Italia e all’estero.

Condivide con i fratelli, e poi con i cognati, la grande passione per la fotografia, realizzando oltre 7.500 stereoscopie positive su lastra in un arco di tempo che va dal 1890 al 1939. Un “album” che sembra destinato più al consolidamento della memoria e dell’identità sociale e religiosa che alla semplice documentazione di un’esistenza privilegiata.

 
© 2006-2018 Società di Studi Valdesi | privacy | contatti | web & com ® | Web ADV by x-media